novità e eventi

 

EIMA 2020-2021: doppio appuntamento tra innovazione e tradizione.

 
13/02/2020

eventi

 

Si avvicina uno degli eventi più importanti per il settore agricolo: EIMA InternationalEsposizione Internazionale di Macchine per l'Agricoltura e il Giardinaggio, manifestazione diventata negli anni un appuntamento essenziale per tutte le aziende interne all’industria dell’agricoltura. 

A causa dell’emergenza sanitaria la 44ma edizione fisica di EIMA International è stata rinviata al 3/7 febbraio 2021, ma nelle date precedentemente destinate all’evento, dall’11 al 15 novembre 2020, avrà luogo una speciale edizione digitale: EIMA Digital Preview.  Tante le novità e i progetti in corso per questa edizione di EIMA 2020-2021: scoprili in questo articolo!


La lunga storia di EIMA


La manifestazione bolognese ha una storia che dura da decenni: la prima edizione di EIMA si tenne nel lontano 1969, per iniziativa di quella che ancora oggi ne è la principale organizzatrice, FederUnaComa (Federazione Nazionale Costruttori Macchine per l’Agricoltura). Anno dopo anno, EIMA si è evoluta ed è cresciuta nel numero di espositori, di visitatori, di Paesi partecipanti. 

Oggi, EIMA è un evento atteso da tutte le aziende produttrici di macchine agricole, provenienti da qualsiasi nazione del mondo. In uno spazio di circa 375mila metri quadrati, nel quartiere fieristico di Bologna, gli espositori presentano i propri mezzi e attrezzature, spesso caratterizzate e accomunate da tecniche e tecnologie all’avanguardia. 

La scorsa edizione, svoltasi nel 2018, ha registrato numeri straordinari che hanno confermato il trend di crescita della manifestazione. I visitatori sono stati circa 317.000, per più di 1.950 espositori provenienti da 150 Paesi (con oltre 50.000 operatori esteri). 

 

L’innovazione: EIMA Digital Preview – dall’11 al 15 novembre 2020

 

La fiera digitale si svolgerà su una piattaforma online appositamente creata, in cui i visitatori potranno registrarsi e accedere gratuitamente per visitare virtualmente e contattare tutte le duemila aziende espositrici, come da tradizione. Nello spazio digitale sarà possibile conoscere i prodotti proposti dalle aziende e prendere un appuntamento per fare delle visite virtuali guidate. Inoltre, verrà dedicato molto spazio a numerose attività ed eventi di formazione e di incontro.

Le aziende espositrici saranno organizzate in 14 pianeti, rappresentanti ciascuno i settori merceologici con cui viene suddivisa tradizionalmente EIMA International. Ogni azienda avrà a disposizione una stanza virtuale in cui sarà possibile vedere filmati, scoprire le novità di prodotto, sfogliare cataloghi e dialogare con il team dell’azienda tramite chat istantanea. 

Sarà presente anche l’Agorà, fulcro di incontri collettivi e di formazione in cui avranno luogo focus, seminari, eventi e spettacoli live – fruibili in diretta o in modalità on demand - e una sede virtuale dello staff EIMA e FederUnacoma a disposizione h24 per ogni necessità. 

La piattaforma sarà disponibile a partire delle ore 9 dell’11 novembre e ininterrottamente fino alle ore 24 del 15 novembre.


La tradizione: EIMA International – dal 3 al 7 febbraio 2021


EIMA 2020-2021 non rinuncerà a una nuova edizione fisica, con un programma ricco di eventi e iniziative. L’organizzazione espositiva manterrà una formula già adottata in precedenza, dividendosi in ben 14 settori merceologici (tra cui quelli relativi a macchine per l’irrigazione, per la raccolta, per le industrie agrarie, per gli allevamenti e molti altri) che ospiteranno le rispettive aziende di riferimento.
 
Novità di quest’anno saranno cinque Saloni Tematici, ognuno dei quali si concentrerà su un aspetto particolare dell’industria agricola. Questi Saloni saranno:

  • EIMA Green, che porrà il suo focus sulle tecnologie meccaniche e le attrezzature per giardinaggio e cura di spazi verdi. Al suo interno saranno esposti innovativi strumenti per manutenzione di giardini, parchi, impianti sportivi.
  • EIMA Componenti, salone specializzato nel settore della componentistica agricola che raggrupperà più di 700 espositori di forniture, ricambi e accessori per ogni tipo di macchina agricola.
  • EIMA Energy, salone dedicato alle tecnologie per l’impiego di fonti energetiche di origine agricola e forestale. Oltre alla parte espositiva, questo salone comprenderà anche un’area esterna per le prove dimostrative di macchine e sistemi di nuova generazione.
  • EIMA Idrotech, incentrato sulle tecnologie e l’impiantistica per l’irrigazione e la gestione dell’acqua.
  • EIMA Digital, salone riservato specificatamente alle tecnologie elettroniche più avanzate e all’agricoltura di precisione.

Tra le interessanti iniziative promosse dalla manifestazione anche il Concorso Novità Tecniche, volto a premiare e valorizzare i prodotti innovativi proposti dall’industria di settore a servizio di attività agricole e di gardening. 

Mecmar non poteva mancare a questi importanti appuntamenti. L’innovazione, nucleo fondante di EIMA 2020-2021, è anche uno dei valori che muovono l’azienda fin dalle sue origini: anche per questo, dall’11 al 15 novembre e dal 3 al 7 febbraio 2021, il team Mecmar parteciperà prima all’edizione digitale EIMA Digital Preview, poi alla tradizionale fiera che si terrà nel quartiere fieristico di Bologna, e presenterà le proprie soluzioni per l’essiccazione e la tostatura dei cereali. 

Per avere più informazioni su EIMA 2020-2021 o per domande e curiosità sulle macchine che Mecmar esporrà durante la manifestazione, non esitare a contattarci!


Ti potrebbero interessare anche...

Il miglior essiccatoio per cereali per piccole aziende agricole? Ecco come sceglierlo leggi
Pulizia ed essiccazione dei cereali con una sola macchina? Ecco come funziona leggi
Costo essiccazione mais: scopri il miglior modo per ridurlo leggi
5 vantaggi dell’essiccazione dei cereali che dovresti considerare leggi