novità e eventi

 

Essiccatoio agricolo: cos'è e perché dovresti usarlo

 
05/04/2020

blog

 

In agricoltura sono numerose le colture che ogni giorno vengono prodotte: molte di loro sono destinate a essere utilizzate per l’alimentazione animale, molte altre invece arrivano fino alle nostre tavole. Parliamo in particolare di legumi e cereali, parte fondamentale per una corretta nutrizione, che necessitano di una lavorazione sempre indispensabile ma forse non nota a tutti: l’essiccazione. Per far fronte a questa necessità, la soluzione migliore e più vantaggiosa è l’essiccatoio agricolo: di cosa si tratta? E perché ogni agricoltore e ogni azienda agricola dovrebbe farne uso? Mecmar, leader internazionale nella progettazione e realizzazione di essiccatoi per cereali, te ne parla in questo articolo. 


Che cos’è un essiccatoio agricolo?
Con il termine essiccatoio agricolo si intende una specifica macchina finalizzata all’essiccazione di varie tipologie di colture, con particolare attenzione per legumi e cereali. L’essiccazione è un trattamento essenziale per la conservazione e la vendita di questi prodotti e, proprio per questa ragione, gli essiccatoi rappresentano un must-have per qualsiasi agricoltore o azienda agricola, di piccole, medie o grandi dimensioni. Così come la mietitrebbia è fondamentale per raccogliere il cereale dal campo, allo stesso modo l’essiccatoio è necessario immediatamente dopo la raccolta, per rendere possibile l’immagazzinamento del cereale che altrimenti andrebbe ad ammuffire, portando alla perdita – in poche ore o giorni – del frutto del lavoro impiegato dalla semina alla maturazione.

Vi sono due principali tipologie di essiccatoi: mobili (di più ridotte dimensioni e facile trasporto) e a torre (dalle maggiori dimensioni e integrabili all’interno di impianti di stoccaggio). Generalmente, un essiccatoio agricolo è costituito da due parti principali: testata e cilindro di essiccazione. Quest’ultimo è il contenitore di prodotto da essiccare che, a sua volta, comprende diversi componenti: il cilindro di base per contenere il cereale, la camera di plenum per una diffusione uniforme del calore, la tramoggia di carico per caricare comodamente da pala o da rimorchio, la testata di scarico e la coclea centrale per ricircolare il prodotto. La testata, invece, può essere a fiamma diretta o a fiamma indiretta e le sue componenti principali sono la camera di combustione, il bruciatore (necessario per produrre il calore necessario per l’essiccazione) e il quadro elettrico, che può essere molto semplice o racchiudere, invece, un complesso concentrato di automazione e remotizzazione.


Funzionamento di un essiccatoio agricolo
L’essiccatoio agricolo si occupa di trattare il cereale al fine di eliminare l’umidità in eccesso. L’essiccazione, infatti, consiste nella separazione parziale di acqua dal singolo chicco, un materiale poroso composto da glucidi, lipidi, proteine e sali minerali. L’eliminazione dell’acqua avviene per evaporazione: infatti, per via della differenza di pressione parziale del vapore d’acqua tra la superficie del prodotto e l’aria, le molecole di H2O vengono trasferite dal cereale all’aria circostante. 

Gli essiccatoi sono progettati per essere soluzioni multi-crop, ossia adatte per numerose colture (come frumento, riso, mais, colza, orzo, soia e altro). Il ciclo di funzionamento di un essiccatoio agricolo si suddivide in quattro fasi: carico, essiccazione, raffreddamento e scarico.

Tra gli essiccatoi mobili e gli essiccatoi a torre, in tal senso, vi è una distinzione sostanziale: i primi effettuano un’essiccazione a ciclo discontinuo, in cui il volume di prodotto da essiccare viene caricato nell’essiccatoio e interamente scaricato al termine delle fasi di essiccazione e raffreddamento; i secondi, al contrario, funzionano a ciclo continuo: il cereale da essiccare viene estratto continuamente dalla base dell’essiccatoio, essiccato e raffreddato.


Vantaggi dell’essiccatoio agricolo
L’utilizzo dell’essiccatoio agricolo si rivela essenziale, perché permette di ottenere grandi vantaggi. L’essiccazione è, infatti, uno dei processi più importanti dell’intera filiera cerealicola, in quanto ha lo scopo di predisporre il cereale a uno stoccaggio a lungo termine. Da un lato si vanno a conservare tutti gli enzimi e gli elementi nutrizionali del cereale, dall’altro si rallentano i processi di invecchiamento, fermentazione e sviluppo di tossine e microtossine. 

Grazie all’essiccazione, i cereali possono essere stoccati anche per lunghi periodi di tempo, in modo da poter anche eventualmente ammortizzare i rischi dovuti da eventuali cattivi raccolti o condizioni climatiche non ottimali. Inoltre, il vantaggio è evidente dal punto di vista nutrizionale: il cereale essiccato rappresenta un alimento più sicuro e nutritivo e tale trattamento non ne compromette assolutamente l’originaria qualità. In ultima istanza, un essiccatoio agricolo consente di aumentare la produttività e, di conseguenza, i profitti.

Essiccatoi mobili ed essiccatoi a torre hanno anche vantaggi differenti, merito delle loro distinte caratteristiche strutturali. Un essiccatoio mobile (che copre le esigenze di piccoli e medi produttori) si può spostare agevolmente, offrendo flessibilità e versatilità senza rinunciare a robustezza ed efficacia. L’essiccatoio a torre, invece, lavora anche grandi quantità di cereale alla volta in maniera automatica e consente elevate produzioni orarie con un piccolo ingombro in pianta.


Conclusione
L’essiccatoio agricolo è la soluzione ideale per aziende agricole, sia piccole che maggiormente strutturate, poiché consente di trattare i cereali in maniera sicura e ottimizzando tempi e costi. Un essiccatoio agricolo si compone di due parti principali (il generatore di calore e il serbatoio di cereale da trattare) che a loro volta sono formate da numerose componenti e possono funzionare – seguendo un principio base unico in 4 fasi, ovvero carico, essiccazione, raffreddamento e scarico – sia a ciclo continuo (essiccatoi a torre) che a ciclo discontinuo (essiccatoi mobili).

Mecmar produce da oltre quarant’anni essiccatoi mobili e da più di vent’anni essiccatoi a torre per cereali, apprezzati in tutto il mondo per la loro resistenza e affidabilità. Se vuoi scoprire quale dei nostri modelli può fare al caso tuo, dandoti i migliori risultati, non esitare a contattarci: il team Mecmar è pronto a rispondere a ogni tua domanda e curiosità. 


Ti potrebbero interessare anche...

Essiccatoio per cereali più efficiente: qual è meglio per te? leggi
Essiccare cereali con aria e calore: scopri come funziona leggi
Essiccatoio per cereali industriale: 3 benefici che dovresti conoscere leggi
Come aumentare i profitti della tua azienda riducendo le perdite di cereali post-raccolta leggi